Un giorno in Senato

Settembre 29, 2013 Commenti disabilitati su Un giorno in Senato
Un giorno in Senato

per l’immagine riprodotta:

©2013 Archivio fotografico, Senato della Repubblica, Archivio fotografico  (vietata la riproduzione)

Gli studenti della IV A del  liceo economico sociale “Marconi” di Pescara sono stati protagonisti dell’iniziativa:  

“Un giorno in Senato” incontri periodici di studio e di formazione, che il Senato della della Repubblica organizza,

al fine di avvicinare sempre più il mondo della scuola alle Istituzioni parlamentari .

Ai fini della partecipazione, le classi sono chiamate ad individuare un argomento oggetto del disegno di legge

che verrà poi elaborato una volta superata la selezione a livello nazionale. Il progetto del Marconi

inviato all’ufficio scolastico regionale ha superato la prima selezione.

Quindi è arrivato  insieme a quelli provenienti dalle  scuole di tutt’Italia  al Senato  che li ha ridotti a dieci

scegliendo i migliori.Gli studenti hanno presentato un  disegno di legge dal titolo “

Disposizioni in materia di consenso informato e di dichiarazioni di volontà anticipate nei trattamenti sanitar

volto a istituire il così detto testamento biologico.

I ragazzi hanno trascorso due giorni in Senato.


Nella giornata di lunedì 23 settembre hanno seguito una 
serie di attività formative, sono stati ricevuti nella libreria

centro di informazione del Senato, dove è stato loro spiegato il metodo di stenografia parlamentare

adottato in Senato, visitato Palazzo Madama, hanno poi avuto un incontro con funzionari del Senato

presso un’Aula e discusso del loro disegno di legge, visitato Palazzo Madama e la Sala della Costituzione

a Palazzo Giustiniani. Nella mattinata di martedì, hanno incontrato esponenti dell’Amministrazione del Senato,

successivamente sono stati protagonisti della simulazione di una seduta in cui hanno discusso e votato

il loro disegno di legge, dopo di che hanno incontrato una delegazione di  Senatori  e dialogato con loro.


Al termine della giornata tutti hanno ricevuto un attestato di partecipazione valutabile quale credito formativo.

Questi i nomi dei ragazzi coordinati dalla docente di diritto Maria Grazia Gigante e dalla professoressa Catja Bomba:

Amicone Laura, Barlafante Letizia, Cianfaglione Stefano, Del Ponte Elisa, Di Domenica Eleonora,

Di Girolamo Sonia, Ferrante Martine, Fornarola Dalgi Yuliana, Giangiacomo Martina, Giordano Giulia,

Izzicupo Angela, Maroncelli Cerquitelli Daniela, Marullo Paula, Mincone Jasmine, Nanni Asia, Pantalone Chiara,

Paradiso Filippo Luigi, Pierfelice Lorenzo, Santostasi Chiara, Schiazza Camillo, Sorrenti Aurora,

Talento Ludovica, Tucci Chiara.

Related Posts

Comments are closed.