“GEOGRAFIA IN AZIONE: EDUCAZIONE AL TERRITORIO” – PROGETTO DI FORMAZIONE E RICERCA

Dicembre 1, 2014 Commenti disabilitati su “GEOGRAFIA IN AZIONE: EDUCAZIONE AL TERRITORIO” – PROGETTO DI FORMAZIONE E RICERCA
“GEOGRAFIA IN AZIONE: EDUCAZIONE  AL  TERRITORIO” – PROGETTO DI  FORMAZIONE  E  RICERCA

Proposta dell’AIIG – Abruzzo per la rete di scuole nell’ambito delle misure di accompagnamento 2014 -2015 per l’attuazione delle Indicazioni Nazionali per il curricolo (DM. 254/2012) e per il rafforzamento delle conoscenze e delle competenze degli alunni (DM. 762/2014).

La geografia contribuisce a fornire gli strumenti per formare persone autonome e critiche, che siano in grado di assumere decisioni responsabili nella gestione del territorio e nella tutela dell’ambiente, con un consapevole sguardo al futuro. Il concetto di territorio, utilizzato per delimitare lo spazio delle interazioni e delle progettualità, rappresenta la piattaforma del dialogo, ma anche il luogo dove si concretizzano l’abitare e il convivere dell’umanità, e quindi le azioni educative, la costruzione sociale della convivenza civile, il progetto proiettato al futuro e le interazioni delle comunità nel tempo e nello spazio. Si tratta di un concetto condivisibile, già proprio di molte discipline, ma che trova nell’attuale letteratura geografica il suo sviluppo più significativo. Si parla così di educazione al territorio come progetto intenzionale di costruzione della comunità locale, di recupero di tradizioni, valori e saperi, di riconoscimento collettivo di un patrimonio materiale e immateriale. L’educazione al e del territorio diviene, allora, risposta culturale alla globalizzazione, come integrazione e valorizzazione della diversità multietniche, come gestione delle trasformazioni dell’economia e delle sfide ambientali e sociali. FINALITA’  DEL PROGETTO FORMATIVO Il territorio è uno spazio di diversità, di meticciamenti, di coevoluzioni: riconoscere questa pluralità di presenze è già un modo di e-ducere, cioè di mettere in luce, di far emergere, ricostruendo i falsi stereotipi e tentando di dare un ordine di senso alla realtà. Educare al territorio nella direzione della conoscenza diffusa del suo patrimonio, dei suoi punti di forza e dei suoi punti di debolezza, del suo valore come costruzione identitaria come spazio inclusivo, come dimensione locale dell’abitare e dell’essere cittadini del pianeta. Riappropriarsi dei luoghi, valorizzare le loro risorse culturali, umane e ambientali, che costituisca una nuova prospettiva di senso all’abitare il pianeta, all’essere cittadini. 

 

 

 

http://www.abruzzo.istruzione.it/allegati/2014/progetto_AIIG_abruzzo.pdf

Related Posts

Comments are closed.