C.L.I.L.

a.s. 2012 – 2013

CLIL – Content & Language Integrated Learning  

REFERENTI

Prof.ssa CIAFARONE NORINA, docente di Scienze Naturali 

COORDINATRICE e TUTOR Metodologie CLIL norina.ciafarone@gmail.com

Prof.ssa CIAVATTELLA ANASTASIA, docente di Lingua Inglese

REFERENTE Certificazioni Linguistiche Docenti – Metodologie CLIL           anastasia.ciavattella0@alice.it 

Prof. D’ILARIO ALBERTO, docente di Matematica

REFERENTE CLIL   docenti Marconi albertodilario@gmail.com

OBIETTIVI
Il Progetto mira a capire, valorizzare e disseminare lezioni CLIL già realizzate dai docenti negli anni precedenti la Riforma dei Licei e dei Nuovi Istituti tecnici e professionali, esaminandone la coerenza o meno con la metodologia CLIL, i punti di forza di quelle sperimentazioni e la possibilità di arrivare ad una strutturazione e disseminazione di materiali CLIL sia già sperimentati che totalmente nuovi, da poter  riproporre come esempi di buone pratiche di insegnamento in lingua STRANIERA (INGLESE, FRANCESE, SPAGNOLO) come  LINGUA veicolare, rendendo tali percorsi facilmente comprensibili e adottabili anche da altre scuole.

Il presente Progetto si pone in continuità con le azioni ed attività CLIL iniziate lo scorso anno scolastico conclusesi con il Seminario-Workshop che ha ospitato il prof. Serragiotto della Ca’ Foscari di Venezia, tenutosi nel nostro Liceo il 26 Aprile  2012 coordinato dalla prof.ssa Ciafarone Norina, nonchè i corsi di certificazione linguistica per docenti termnati con il conseguimento del livello B1 Cambridge Esol, coordinato dalla prof.ssa Ciavattella Anastasia.

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Come noto, nell’ambito della revisione degli ordinamenti della Scuola Secondaria di secondo grado, l’articolo 6, comma 2, del Regolamento emanato con Decreto del Presidente della Repubblica n. 89/2010, introduce nei Licei Linguistici l’insegnamento di discipline non linguistiche (DNL) in lingua straniera secondo la metodologia CLIL già a partire dal terzo e quarto anno del corso di studi e l’inquadramento di un nuovo profilo professionale di nuovi docenti: esperti Clil. In particolare la norma prevede:

“Dal primo anno del secondo biennio è impartito l’insegnamento in lingua straniera di una disciplina non linguistica, compresa nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell’area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente organico ad esse assegnato, tenuto conto delle richieste degli studenti e delle loro famiglie. Dal secondo anno del secondo biennio è previsto inoltre l’insegnamento, in una diversa lingua straniera, di una disciplina non linguistica, compresa nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell’area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente organico ad esse assegnato, tenuto conto delle richieste degli studenti e delle loro famiglie. Gli insegnamenti previsti dal presente comma sono attivati nei limiti degli organici determinati a legislazione vigente”. 
MODALITA’ E FASI DI ATTUAZIONE

In ottempreranza delle norme vigenti in materia di quanto succitato ribadito, inoltre dalle NORME TRANSITORIE –  MIURAOODGOS prot. n.  240/R.U./U del 16.01.2013 sull’ Insegnamento di discipline non linguistiche (DNL) in lingua straniera secondo la metodologia CLIL nei Licei Linguistici  – i docenti referenti in collaborazione con il Dirigente Scolastico, il Collegio dei Docenti ed i singoli Consigli di classe, incentiveranno la creazione di attività CLIL provvedendo alla disseminazione e pubblicazione dei materiali.

 

FASE 1 NOVEMBRE – FEBBRAIO

– Studio dei riferimenti normativi di riferimento specifici per il CLIL.

– Creazione di uno staff di docenti INTERNI che intendono avviare pratiche “esperti CLIL” o che hanno già prodotto iniziative e/o laboratori già negli anni precedenti.

 

– Avvio corsi di certificazione linguistica B2 destinati a docenti interni ed esterni con la collaborazione del Centro autorizzato Cambridge Esol.

scarica il P.P.T. relativo al cambridge Esol (formato .pdf compresso .zip))        CLICK PER IL DOWNLOAD

 

– Incontri con  le Università   e consorzi interuniversitari sul territorio per promuovere corsi di perfezionamento  per l’insegnamento di una DNL in LS secondo la metodologia CLIL rivolti ai docenti in servizio nei Licei e negli Istituti tecnici.

 

– Contatti con il MIUR Abruzzo e Nazionale per azioni in sostegno  e validazione del Progetto

 

FASE 2  – FEBBRAIO – MARZO

– Costruzione di una Rete di scuole  mediante propocolli d’intesa  – secondo quando ribadito dalla circolare ministeriale  – finalizzate a condividere risorse umane e materiali ed esperienze e, nella migliore delle ipotesi, lezioni CLIL tra classi o gruppi di studenti di scuole diverse. Il nostro Liceo si propone di diventare l’stituzione scolastica capofila per la  Regione Abruzzo e pertanto  dovrà  promuovere e coordinare in particolare attività di formazione correlate alla diffusione della metodologia CLIL.

– Costruzione di un Portale che ospiti  i materiali CLIL per la condivisione  di best practices e di protocolli operativi per la collaborazione  di docenti e di studenti dei Licei Linguistici .

FASE 3 – APRILE MAGGIO

– RICERCA-AZIONE GRUPPI CLIL – Raccolta materiale ed iniziative CLIL già prodotte, catalogazione, documentazione e pubblicazione sul sito.

– Incontri per  lavori di gruppo ed attività di workshop.

 


Leave A Response