A scuola di OpenCoesione – A. s. 2014/2015

Ottobre 22, 2014 Commenti disabilitati su A scuola di OpenCoesione – A. s. 2014/2015
A scuola di OpenCoesione – A. s. 2014/2015

Si allegano le note e i materiali prodotti e/o comunicati sul peculiare percorso didattico dell’iniziativa e del collegato concorso a premi come da titolo dell’articolo, promosso dal MIUR. L’iniziativa è volta a promuovere i principi di cittadinanza attiva e consapevole del proprio territorio e del ruolo dell’intervento pubblico. Con la comunicazione allegata (allegato3) si illustrano le modalità e i requisiti necessari per candidarsi  all’edizione del progetto in oggetto per l’anno scolastico 2014-2015. Per partecipare all’iniziativa, che è rivolta alle scuole secondarie di secondo grado è necessario inviare la propria  candidatura, utilizzando l’apposito modulo disponibile  sul sito www.ascuoladiopencoesione@dps.gov.it entro le ore 24.00 del 31 ottobre 2014.

Il MIUR, Direzione generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione, e il Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica (DPS), nell’ambito dell’iniziativa “A Scuola di OpenCoesione” (ASOC), volta  a promuovere i principi di cittadinanza attiva e consapevole del proprio territorio e del ruolo dell’intervento pubblico, con la comunicazione allegata (allegato1) illustrano le modalità e i requisiti necessari per candidarsi all’edizione del progetto in oggetto per l’anno scolastico 2014-2015. Per partecipare all’iniziativa, che è rivolta alle scuole secondarie di secondo grado è necessario inviare la propria candidatura, utilizzando l’apposito modulo disponibile sul sito www.ascuoladiopencoesione@dps.gov.it entro le ore 24.00 del 31 ottobre 2014. Si allega la scheda illustrativa nella quale sono specificati gli obiettivi didattici, le modalità di formazione dei formatori e l’innovativo percorso didattico caratterizzato da una prospettiva interdisciplinare. L’adesione all’iniziativa “A Scuola di OpenCoesione” prevede la partecipazione della scuola all’omonimo concorso a premi con in palio, per il migliore progetto realizzato dalle classi coinvolte, un viaggio di istruzione di due giorni nella sede della Commissione Europea a Bruxelles, finanziato dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea.

Allegati: 1) ASOC_Scheda_illustrativa_allegato_bando1415 / OpenCoesione

Scheda illustrativa

COS’È A SCUOLA DI OPENCOESIONE

Frutto di un accordo siglato nel giugno 2013 tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca [MIUR] e il Ministero dello Sviluppo Economico, Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica [DPS], A Scuola di OpenCoesione [ASOC] è un percorso innovativo di didattica interdisciplinare rivolto alle scuole secondarie di ogni tipo, finalizzato a promuovere i principi di cittadinanza attiva e consapevole del proprio territorio e del ruolo dell’intervento pubblico, anche con l’impiego di tecnologie di informazione e comunicazione.

Il primo ciclo di sperimentazione si è svolto nell’Anno Scolastico 2013-2014 presso 7 istituti di istruzione secondaria situati sul territorio nazionale (Palermo, Napoli, Bari, Roma, Firenze, Bologna, Trento) e si è concluso a Maggio 2014 (vedi circolare MIUR: www.istruzione.it/allegati/2014/prot3368_14.pdf). Per l’anno scolastico 2014/15 la sperimentazione viene estesa a tutto il territorio nazionale.

Obiettivi didattici. Il percorso didattico ASOC [www.ascuoladiopencoesione.it] promuove principi di cittadinanza consapevole, sviluppando attività di monitoraggio civico dei finanziamenti pubblici attraverso l’impiego di tecnologie di informazione e comunicazione e mediante l’uso dei dati in formato aperto (open data) per aiutare gli studenti a conoscere e comunicare in modo innovativo come le politiche di coesione intervengono nei luoghi dove vivono. ASOC unisce quindi educazione civica, competenze digitali, statistiche e data journalism, nonché soft skills quali sviluppo di senso critico, problem-solving, lavoro di gruppo e abilità interpersonali e comunicative. L’obiettivo finale è di produrre narrative d’impatto attraverso un percorso di approfondimento sul territorio a partire dai dati sugli interventi finanziati con risorse comunitarie e nazionali dalle politiche di coesione (disponibili sul portale www.opencoesione.gov.it) che si integrano con i contenuti delle materie ordinarie di studio.

Formazione ai formatori. I docenti referenti delle scuole selezionate beneficeranno di momenti di formazione dedicata online (webinar) o in presenza (workshop) che si svolgeranno prima di ogni tappa in classe, oltre ad una costante attività di tutoring e affiancamento didattico on line e in presenza da parte del team di progetto e della rete dei centri Europe DIrect (la rete territoriale dei centri di informazione della Commissione Europea http://europa.eu/europedirect/index_it.htm). A tutti i docenti degli istituti selezionati verrà consegnato un vademecum generale con tutte le informazioni utili per lo svolgimento delle attività. E’ prevista inoltre la predisposizione di appositi canali operativi di condivisione di materiali e confronto tra tutti i docenti coinvolti nel progetto, tramite mailing list dedicata o forum sul sito di progetto.

Metodo in classe. I gruppi di studenti delle classi partecipanti sono coinvolti in molteplici attività, che implicano l’apprendimento e l’impiego di tecniche di ricerca quantitativa e qualitativa sul proprio territorio, la produzione e l’analisi di dati e relative visualizzazioni interattive, l’uso di forme di comunicazione innovativa e la consapevolezza di norme, regole e modalità tecniche di pubblicazione dei risultati del proprio progetto in diverse forme cross-mediali, tra cui il blog del percorso ASOC. Le attività previste dal percorso sono a carattere misto, combinando modalità asincrone tipiche dei MOOC (massive online open courses), momenti di facilitazione in presenza e tutoring continuo online nonché visite di monitoraggio civico anche utilizzando la innovativa piattaforma Monithon.it. Attraverso le attività, i ragazzi producono contenuti multimediali (anche utilizzando video, foto, testo scritto, etc.) sul loro territorio e su uno o più interventi finanziati dalla politiche di coesione; contribuiscono con report a raccontare le loro osservazioni e diffondere i dati che hanno raccolto sulla piattaforma Monithon.it e, tramite tecniche di storytelling, visualizzazione e comunicazione innovativa, raccontano storie di sviluppo territoriale. La tappa finale del percorso di ogni classe è rappresentata da un evento di presentazione del progetto sviluppato alla comunità territoriale e alle istituzioni locali.

Concorso a premi. Tutti gli istituti partecipanti concorrono ad un premio così come definito dal bando di riferimento.

Riferimenti operativi:

1) WEB SITE www.ascuoladiopencoesione.it

2) Scadenza presentazione candidatura entro le ore 24:00 del 31 Ottobre 2014

 

Related Posts

Comments are closed.