Stdenti finalmente protagonisti in città ! Guide per un giorno

aprile 2, 2018 Commenti disabilitati su Stdenti finalmente protagonisti in città ! Guide per un giorno
Stdenti finalmente protagonisti in città ! Guide per un giorno

Guide per un giorno

Alcuni studenti delle classi del Liceo statale G. Marconi di Pescara incontrano i ragazzi del progetto Erasmus, presso la Madonnina di Pescara per una guida turistica.

Nella giornata del 19/01/2018 alcune classi del Liceo si sono recate presso la Madonnina, nella riviera di Pescara, per fare da guida turistica ai ragazzi stranieri dell’Erasmus, ai quali hanno presentato il loro programma di alternanza scuola-lavoro. Questo è stato possibile grazie alla collaborazione con l’associazione WWF Chieti-Pescara. Gli studenti hanno mostrato il percorso: ponte del mare, WWF, Fratino, dune e trabocchi, nelle varie lingue studiate, così da poter comunicare in modo efficiente con i ragazzi ospiti. La prima tappa del percorso prevedeva la spiegazione delle principali caratteristiche del Ponte del mare; presentando anche tutti gli elementi del paesaggio circostante. Per quanto riguarda il WWF, è stato illustrato il suo compito nelle varie nazioni in cui lavora. Dopo aver seguito il tragitto prestabilito ed essere giunti in spiaggia, un gruppo ha spiegato come prima cosa il Fratino: un uccellino che nidifica sulle spiagge della nostra città ed essendo una specie in via di estinzione, il WWF gli ha dedicato una zona protetta. Questa zona è costituita dalle dune, illustrate dal quarto gruppo di studenti. Esse sono delle formazioni di sabbia che non erano più presenti a Pescara dal 1950 e si sono riformate solo negli ultimi decenni. Fondamentali per individuare queste aree sono le piante pioniere: le prime che si sono sviluppate si sono poi adattate del microclima di questo settore protetto. L’ultima tappa della visita guidata riguardava i trabocchi: tipiche costruzioni di legno, anticamente usate dai pescatori. Attualmente alcune di queste strutture sono state adibite a ristoranti. A conclusione della giornata, alcuni rappresentanti della lega navale, hanno presentato il corso di barca a vela, svolto abitualmente dalla lega stessa.

Related Posts

Comments are closed.