L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, didattica ed organizzazione del servizio scolastico

Aprile 15, 2019 No Comments »
L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, didattica ed organizzazione del servizio scolastico

L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel Settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU. Essa ingloba 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile – Sustainable Development Goals, SDGs – in un grande programma d’azione per un totale di 169 ‘target’ o traguardi. L’avvio ufficiale degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile ha coinciso con l’inizio del 2016, guidando il mondo sulla strada da percorrere nell’arco dei prossimi 15 anni: i Paesi, infatti, si sono impegnati a raggiungerli entro il 2030.
Gli Obiettivi per lo Sviluppo danno seguito ai risultati degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (Millennium Development Goals) che li hanno preceduti, e rappresentano obiettivi comuni su un insieme di questioni importanti per lo sviluppo: la lotta alla povertà, l’eliminazione della fame e il contrasto al cambiamento climatico, per citarne solo alcuni. ‘Obiettivi comuni’ significa che essi riguardano tutti i Paesi e tutti gli individui: nessuno ne è escluso, né deve essere lasciato indietro lungo il cammino necessario per portare il mondo sulla strada della sostenibilità.

Per le attività di programmazione si mette a disposizione della comunità scolastica il Manuale “Educazione agli Obiettiviper lo Sviluppo Sostenibile – Obiettivi di apprendimento”.

L’UNESCO
promuove l’Educazione allo Sviluppo Sostenibile (ESS) dal 1992. Ha
guidato il decennio 2005-2014 dell’ONU per l’ESS e ne sta ora
conducendo il seguito, il Programma d’Azione Globale (PAG)
sull’ESS.Lo slancio per l’ESS non è mai stato più forte. Temi
globali, come il cambiamento climatico, richiedono con urgenza un
mutamento dei nostri stili di vita e una trasformazione dei nostri
modi di pensare e agire. Per realizzare questo cambiamento abbiamo
bisogno di nuove capacità, nuovi valori e nuovi comportamenti che
conducano a società più sostenibili.I sistemi educativi devono
rispondere a questo bisogno incalzante definendo obiettivi e
contenuti di apprendimento, introducendo pedagogie capaci di
responsabilizzare i discenti ed esortando le istituzioni a includere
i principi della sostenibilità nelle loro strutture gestionali.La
nuova Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile riflette chiaramente
questa visione sull’importanza di un’appropriata risposta
educativa. L’educazione è esplicitamente formulata come un
obiettivo autonomo: l’Obiettivo 4 per lo Sviluppo Sostenibile.
Molti traguardi e indicatori legati all’educazione sono inoltre
contenuti all’interno di altri Obiettivi per lo Sviluppo
Sostenibile (OSS).L’educazione è sia un obiettivo in sé, sia un
mezzo per realizzare tutti gli altri OSS. Contribuisce in maniera
decisiva allo Sviluppo Sostenibile, non ne è solamente parte
integrante. Questo è il motivo per cui l’educazione rappresenta
una strategia essenziale nel perseguimento degli OSS.

Related Posts

Leave A Response